Strumenti personali
 

Gli albori di un movimento per la gioventù

La creazione dei "boy scout" e delle "girl guide" in Inghilterra, per Baden-Powell.

Primo_campo

Il movimento scout è fondato in 1907 dall'inglese Robert Baden Powell che ha l'idea d‘offrire ai bambini ed adolescenti un'occupazione per il tempo libero ragionevole. Per comprendere gli antecedenti di questo avvenimento vale la pena di gettare un'occhiata sulla vita di Baden-Powell:

Robert-Stephenson Smyth Baden-Powell entra nell'esercito reale all'età di 19 anni, ciò lo condurrà alle colonie britanniche. In India, sviluppa un concetto per la ricognizione delle zone sconosciute, e lo si soprannominano sorvegliante della formazione delle vedette, che si chiama "scout". In seguito, Baden-Powell sarà stazionato più volte in Africa, ove egli scoprirà, con molto interesse, gli studi scientifici. È affascinato dalla vita e dalla sapienza degli indigeni.

Nel 1900 Baden-Powell è diventato un eroe popolare in Inghilterra, dopo avere difeso la città di Makefing con un numero irrisorio di truppe, dagli attacchi della tribù dei bures. Visto che non c'erano abbastanza adulti, Baden-Powell distribuiva i compiti tra gli adolescenti della città. Erano responsabili per la posta, le notizie, eccetera, e tutto ciò, con molto impegno. Baden-Powell si accorse che un gran numero di adolescenti erano pronti ad assumersi delle responsabilità, se soltanto gli si affidavano dei compiti.

Dopo questo avvenimento, ed a causa della notorietà di Baden-Powell, molti adolescenti inglesi leggono il suo primo libro: “Aids for scouting”. Poco dopo, pubblica un secondo libro "Scouting for Boy" che incoraggia i giovani a scoprire il loro ambiente naturale. I libri sono supposti essere già delle opere per i gruppi giovanili esistente, ma presto è evidente che un nuovo movimento giovanile nascerà: I "boy scout". Nel 1907, Baden-Powell organizza un primo campo con 22 giovani uomini.

L'idea scout si sparge anche a grande velocità nelle ragazze. Baden-Powell e sua sorella Agnese pubblicano un libro per le ragazze scout dunque, chiamate "girl guide". Agnese riprende la direzione delle "girl guide" che passerà poi ad Olave Baden-Powell, la sposa di suo fratello. Velocemente, il movimento scout diventa la più grande organizzazione giovanile in Inghilterra, e l'idea scout si diffonde in tutto il mondo. Oggi, il movimento scout è un movimento mondiale che conta circa 43 milioni di membri.

Contenuti correlati

Movimento Scout Svizzero

Speichergasse 31
3011 Bern

Tel. +41 31 328 05 45

info@msds.ch

Segretariato generale di
Movimento Scout Svizzero


Movimento Scout Svizzero (MSS)
Speichergasse 31
3011 Bern   (pianta)

Tel.: +41 31 328 05 45  (numeri di telefono dei collaboratori di segretariato generale)
Fax: +41 31 328 05 49

info@pbs.ch


orario




In caso di crisi: Helpline Scout

Tel.: 0800 22 36 39
(dall’estero: +41 44 655 12 80)

365 giorni all'anno, 24 ore su 24