Strumenti personali
 

Matrimonio in Romania

Otto scout svizzeri hanno trascorso nell'estate del 2005 due settimane di scambio indimenticabili con persone il cui modo di fare lo scoutismo è più simile di quanto ci si aspettasse: hanno partecipato al campo dei monitori AGGR. Il tema del campo era "Invito al matrimonio". I partecipanti della Svizzera non erano sposati ma hanno fatto numerose esperienze impressionanti e stretto nuove amicizie. Un breve riepilogo:

Finalmente giunse il 22 luglio 2005. Dopo due incontri preliminari, il nostro piccolo gruppo si è diretto verso oriente con il treno. Il campo sarebbe iniziato solo sei giorni dopo, rimaneva quindi sufficiente tempo per visitare Budapest, Bucarest, Sinaia e Brasov. Abbiamo anche approfittato dell'occasione per incontrare alcuni scout di Bucarest nella sede centrale dell'associazione romena. Alcuni giorni dopo, a Brasov, ci siamo incontrati con un paio di partecipanti romeni e dopo una notte passata seduti sul treno siamo finamente arrivati al campo. Finalmente iniziava il campeggio. Prima la costruzione: nonostante il caldo soffocante, dal punto di vsita elvetico poco materiale e in parte diverse visioni sulla modalità di costruzione, non ci è voluto molto tempo per costruire un Sarasani con alcune panche, un portone, na lavanderia e tutte le tende. Il campo poteva iniziare.

Invitatie la nunta - Invito al matrimonio

In base al tema del campo «Invito al matrimonio» ci siamo divisi in quattro famiglie. In ogni famiglia si trovava uno sposo o una sposa desiderosi di sposarsi - sebbene due spose erano più maschili che femminili e gli sposi più femminili che maschili.. La società matrimoniale scout Svizzera-Romania ha sperimentato numerose tradizioni matrimoniali romene: c'era un mercato delle donne, nel quale la famiglia doveva dare un prezzo alla sua sposa affinché lo sposo potesse poi dichiararsi. Con Jocul Mare (una miscela di gioco di campo ed escursione giornaliera) abbiamo dovuto inseguire il rapitore dei nostri sposi. Ciò ha dato vita a un'avventura notturna non prevista che ha acquisito una tensione ancora maggiore a causa delle cartine mancanti. Il 1° agosto gli svizzeri hanno rilevato la direzione e offerto la luna di miele a tutti in Svizzera. Così i partecipanti romeni hanno imparato a sciare, a lanciare la pietra di Unspunnen e provato la cioccolata e molte alte cose. Alla fine, nonostante tutte le peripezie, si è potuto celebrare il matrimonio.

Contatti ed esperienze durature

L'intero campo era multilingue: ci siamo intesi in tedesco, romeno, inglese, francese e a gesti. Non è stato un ostacolo, al contrario. È emerso ancora chiaramente che sono proprio le differenze a rendere il contatto con le altre culture così sitimolante. Di giorno c'erano molte possibilità di interagire. Un'altra inerazione avveniva davanti al falò serale; ben presto si sono cantate assieme canzoni che prima non si conoscevano. L'ultimo giorno ci siamo congedati - tristi, perché l'avventura era appena iniziata, e felici per la riuscita del campo e per la comunità in crescita che può essere offerta solo da un campo scout.

Movimento Scout Svizzero

Speichergasse 31
3011 Bern

Tel. +41 31 328 05 45

info@msds.ch

Segretariato generale di
Movimento Scout Svizzero


Movimento Scout Svizzero (MSS)
Speichergasse 31
3011 Bern   (pianta)

Tel.: +41 31 328 05 45  (numeri di telefono dei collaboratori di segretariato generale)
Fax: +41 31 328 05 49

info@pbs.ch


orario




In caso di crisi: Helpline Scout

Tel.: 0800 22 36 39
(dall’estero: +41 44 655 12 80)

365 giorni all'anno, 24 ore su 24