Strumenti personali
 

Descrizione del progetto «Unity in Diversity»

Il progetto «Unity in Diversity – I giovani superano i confini» promuove gli scambi internazionali tra i giovani. In primo piano risultano i Balcani (Serbia) e il Caucaso (Georgia). Il progetto mira a un obiettivo a lungo termine per favorire una migliore integrazione in Svizzera dei giovani che hanno vissuto situazioni di migrazione.

Chi sostiene il progetto UiD? (2-3 frasi)

Il MSS, insieme alla Fondazione Mercator Svizzera, dà un contributo importante per lo scambio internazionale dei giovani. Nella realizzazione del progetto, il gruppo del progetto è sostenuto dalla direzione dell’associazione.
 

Breve descrizione dell’ambito «Formazione»

Nel quadro del progetto «Unity in Diversity» vengono svolti Corsi Panorama internazionali che comprendono scambi con la Georgia e la Serbia. Questi corsi vengono realizzati in comune con la commissione della formazione del MSS. Inoltre, la preparazione, lo svolgimento e la valutazione dei corsi hanno luogo sulla base di scambi con i Paesi partner. I corsi favoriscono gli scambi internazionali e l’evoluzione delle strutture formative delle associazioni scout dei Paesi partner.
 

Breve descrizione dell’ambito «Attività»

Nell’arco di ogni anno, vengono pianificate e svolte diverse attività in comune con le associazioni georgiana e serba.
Queste attività comprendono campi estivi, visite di lavoro e riunioni strategiche e contribuiscono a promuovere e sperimentare gli scambi interculturali nell’ambito delle strutture scout.
 

Breve descrizione dell’ambito «Rete»

Nell’ambito «Rete» vengono instaurate le relazioni interne al progetto, che viene sviluppato ulteriormente.
Inoltre, in collaborazione con i responsabili MSS per l’integrazione, vengono svolti regolarmente degli incontri e delle conferenze con attori esterni. Lo scopo di queste conferenze è favorire l’apertura interculturale del MSS.

Breve descrizione del progetto in Serbia

Dal quadriennio 2010-2014, il progetto «Unity in Diversity» costituisce e potenzia gli scambi tra il MSS e il Movimento Scout Serbo (SSA). Vengono organizzati corsi Panorama, campi estivi e altre attività.

Breve descrizione del progetto in Georgia (CCP)

Il Caucasus Cooperation Project (CCP) è un’associazione di monitori attivi e di ex monitori provenienti dalla Svizzera e dalla Georgia. Dal quadriennio 2010-2014, il CCP fa anche parte del progetto «Unity in Diversity».

Link:

http://ccp.scout.ch

Le richieste relative al progetto vanno inviate a: christina.lobsiger@pbs.ch.

 

Bando di concorso


Nel quadro del progetto «Unity in Diversity», il Movimento Scout Svizzero e la Fondazione Mercator Svizzera sostengono le sezioni che organizzano progetti di scambio, progetti di partenariato e campi con sezioni scout all’estero.
Abbiamo bisogno della tua iniziativa, delle tue idee, del tuo progetto! Nel processo di attuazione, il Movimento Scout Svizzero ti aiuterà sempre fornendoti consigli e suggerimenti tecnici e amministrativi.
Con questo concorso desideriamo anche offrirvi un contributo finanziario per la vostra idea, perciò ti chiediamo di inoltrarci un breve progetto del tuo programma di scambio o del campo all’estero previsto per il 2013. Utilizzando al massimo 3 pagine A4, presenta le idee, gli obiettivi, le coordinate temporali del progetto (singolo campo, scambio a lungo termine, ecc.), le sezioni coinvolte e le persone responsabili, nonché il budget approssimativo. Il progetto può avere luogo anche in Svizzera in collaborazione con sezioni scout provenienti dall’estero.
Saranno privilegiati i progetti a lungo termine.

Invia il tuo progetto entro il 15 marzo a: concours@msds.ch



Movimento Scout Svizzero

Speichergasse 31
3011 Bern

Tel. +41 31 328 05 45

info@msds.ch

Segretariato generale di
Movimento Scout Svizzero


Movimento Scout Svizzero (MSS)
Speichergasse 31
3011 Bern   (pianta)

Tel.: +41 31 328 05 45  (numeri di telefono dei collaboratori di segretariato generale)
Fax: +41 31 328 05 49

info@pbs.ch


orario




In caso di crisi: Helpline Scout

Tel.: 0800 22 36 39
(dall’estero: +41 44 655 12 80)

365 giorni all'anno, 24 ore su 24