Strumenti personali
 

Tipi di funzionamento

Radio

Nel corso degli anni si sono consolidate diverse tecniche nel settore radio. Oggigiorno sono applicate divserse soluzioni, dal noto morse alle nuove tecniche di collegamento Internet. Di seguito sono presentate le tecniche più comuni.

Radioamatoriali

Sono stazioni i cui operatori hanno sostenuto un esame dell'UFCOM. Possiedono segnali di chiamata con un prefisso HB9 o HB3. L'esame HB9 è il più difficile delle due prove; con esso si possono utilizzare tutte le frequenze radioamatoriali, spedire con potenze maggiori e costruire autonomamente apparecchi radio. I radioamatori effettuano collegamenti vocali, morse e digitali.

PMR

I PMR sono piccole radioline note ovunque. Non necessitano di licenza, diversamente da quasi tutte le altre radio. Le funzioni e la percorrenza di questi apparecchi sono piuttosto limitate. Il raggio d'azione si situa, in base alle condizioni ambientali, a ca. 10-20 km. Il numero di canali è limitato a sei, ma si possono ampliare con un codice digitale. Sono utilizzati per attività locali ed eventi per i quali si lavora a distanza ridotta.

eQSO

Nel procedimento eQSO il linguaggio viene trasmesso alla radio tramite un gateway radio in internet. Ciò significa che i segnali radio possono essere ascoltati anche in altri paesi. Per eQSO sono utilizzati PMR e quindi è necessario sostenere un esame.

EcoLink

Il procedimento EcoLink è simile a eQSO. La differenza consiste nella licenza che gli utenti devono avere. Per il funzionamento di EcoLink si deve disporre di una licenza HB3 o HB9, divesamente da eQSO. EcoLink è un software informatico che consente a un radioamatore di inviare tramite internet una fequenza radio e viceversa di ascoltarla. È quindi possibile stabilire in modo semplice collegamenti con tutti gli angoli del mondo. Naturalmente un collegamento tramite internet non è paragonabile a un collegamento diretto via etere su onde corte. Tuttavia questo procedimento è molto interessante come complemento.

Radio CB

Possibilità senza esame di effettuare collegamenti più o meno locali.

 

Tipi di modulazione

Modulazione di frequenza e modulazione di ampiezza (FM e AM) - Radio

Quando si modula la frequenza, viene modificata in modo che si adatti al modello della frequenza di utilizzo. Vale a dire che la frequenza si modifica costantemente. Questa modifica rappresenta l'informazione che deve essere trasmessa. Questa variante è tecnicamente più complessa.

Per la modulazione di ampiezza la forza (ampiezza) della frequenza di trasmissione viene modificata in base al modello della frequenza di utilizzo.  Ciò significa che l'ampiezza del segnale cambia durante la trasmissione fornendo così l'informazione.

Radio Single Side Band Modulation (SSB)

Questo è il tipo di modulazione a onde corte per collegamenti vocali. Viene trasmessa solo una banda. Si ottiene un migliore sfruttamento della potenza utilizzata ed è, per così dire, possibile percorrere distanze maggiori con un'ampiezza di banda bassa.

Telegrafia Morse (CW)

Tradizionale tipo di modulazione che con mezzi molto primitivi percorre grandi distanze.

Tipi di funzionamento digitale (PSK31, Packet Radio, PACTOR, ...)

Esistono numerosi tipi di funzionamento digitale con i quali si comunica tramite PC. Per Packet Radio si usa una rete di cosiddetti Digi-Peatern. Sono in linea di massima Access Points su una determinata frequenza dotati di un sistema mailbox. Tragitti link o internet possono creare collegamenti tra i diversi nodi.

 

Movimento Scout Svizzero

Speichergasse 31
3011 Bern

Tel. +41 31 328 05 45

info@msds.ch

Segretariato generale di
Movimento Scout Svizzero


Movimento Scout Svizzero (MSS)
Speichergasse 31
3011 Bern   (pianta)

Tel.: +41 31 328 05 45  (numeri di telefono dei collaboratori di segretariato generale)
Fax: +41 31 328 05 49

info@pbs.ch


orario




In caso di crisi: Helpline Scout

Tel.: 0800 22 36 39
(dall’estero: +41 44 655 12 80)

365 giorni all'anno, 24 ore su 24